C.M.A. snc - Costruzioni Materiale Apistico di Pitarresi, 15033 Casale monferrato. Prodotti per apicultori, produzione di miele e derivati, arnie per api regina, lavorazione del miele.
Ricerca prodotti

Lavorazione della Propoli

Per ottenere una produzione di propoli più interessante è necessario stimolare la naturale tendenza delle api a propolizzare tutte le fessure ritenute dannose per le perdita di calore o per il possibile ingresso di predatori.

Fino a oggi il dispositivo più pratico e funzionale per una buona produzione di propoli è costituito o da un apposita rete raccogli propoli o da un diaframma inox studiato appositamente.

Le griglie per la raccolta della propoli vanno collocate al posto dei coprifavo nei periodi di maggiore raccolta di propoli da parte delle api: primavera e tarda estate. Per aumentare la propolizzazione della rete si possono inserire alcuni spessori di legno tra la griglia e il tetto dell'arnia.In questo modo si creerà un flusso di aria calda dal centro dei nido verso l'alto in direzione della rete. Aria calda che, soprattutto in primavera, stimolerà le api a propolizzare rapidamente la griglia.Il telaio per la raccolta della propoli può essere lasciato in sede fino a quando tutti i fori non saranno propolizzati.Per facilitare il distacco della propoli dalla griglia è necessario porre la rete propolizzata in frigorifero o meglio ancora nel congelatore domestico.

Dopo circa 15-20 minuti la propoli assumerà una consistenza vitrea e sarà sufficiente un deciso strattone per causarne il distacco. Con la griglia si possono raccogliere da 100 a 400 g di propoli all'anno per arnia a seconda della forza della famiglia, della tendenza a propolizzare e dei tipo di vegetazione esistente.

Il testo di questa pagina è tratto dal sito web: www.apicoltura2000.it

area vendita

C.M.A. - costruzione materiale apistico © 2008 - privacy - F.lli speziali snc webdesign